SAI DIRE NO A TUO FIGLIO?

I NO CHE FANNO CRESCERE

Alcuni genitori interpretano erroneamente i principi educativi di libertà e AUTONOMIA, come l’assenza di vincoli, perché pensano che il bambino sia in grado da solo di compiere delle scelte. Non dobbiamo però confondere la scelta di una preferenza, come ad esempio per il gusto di un gelato o di una maglietta, con la scelta di poter mangiare merendine per cena o di non andare a letto preferendo guardare la televisione. Dobbiamo saper trasmettere ai nostri FIGLI le azioni adeguate in modo da renderli responsabili e sereni, e i “No” sono il mezzo per farli crescere.
 
Il “No” inteso come opportunità di riflessione e non come strumento di coercizione trasmette al bambino la possibilità di poter rivalutare i propri atteggiamenti e di iniziare a sviluppare alcune risorse relazionali e sociali. Continua a leggere su BIMBI FELICI

Post popolari in questo blog

GENITORI E FIGLI DISABILI